Pubblicità

Barzellette

Raccolta di barzellette con 500. Attenzione!! Il contenuto di alcune di queste barzellette potrebbe urtare la sensibilità di talune persone. Se ne consiglia la lettura solo ai minori accompagnati.

Un carabiniere al collega: "Era cosi' bellina la mia 500 ed ora ha un'ammaccatura che fa paura!". "Dai non ti disperare ho io la soluzione al tuo problema. Le auto come questa hanno la carrozzeria cosi' sottile che basta soffiare nella marmitta per rimetterla in forma". "Davvero... vado a provare subito!". Cosi' dicendo si precipita verso la sua auto e portatosi con la bocca sulla marmitta inizia a soffiare energicamente. Passa il maresciallo e molto stupito chiede: "Di grazia cosa sta facendo?". "Soffio nella marmitta per rimettere in forma l'auto che ha un'ammaccatura!". "Santiddio ma come si fa a essere cosi' stupidi!! Chiuda i finestrini no?!?".



Che differenza c'e' fra una 500 e la fidanzata?
Se ti fottono la 500 te ne accorgi!




"Mio zio e' senz'altro il piu' grande meccanico del mondo! 
L'anno scorso e' riuscito a costruire un nuovo tipo di auto".
"Come?". 
"Ha preso due ruote da una Alfa Romeo Giulietta, due da una Lancia Delta, il motore da una FIAT 500, il magnete da una Citroen, la batteria da una Volvo...". 
"E cosa ha ottenuto?". 
"5 anni con la condizionale!".



Un uomo e una donna si scontrano in un incidente automobilistico. Le due auto sono distrutte, anche se nessuno dei due è ferito. 
Riescono a strisciare fuori dalle macchine sfasciate e la donna dice all'uomo:
- Non riesco a crederci: tu sei un uomo ... io una donna. E ora guarda le nostre macchine: sono completamente distrutte eppure noi siamo illesi. Questo è un segno: il destino ha voluto che ci incontrassimo e che diventassimo amici e che vivessimo insieme in pace per il resto dei nostri giorni!
E lui:
- Sono d'accordo: deve essere un segno del cielo!
La donna prosegue:
- E guarda quest'altro miracolo... la mia macchina è interamente distrutta, ma la bottiglia di champagne che avevo dentro non si è rotta. Di certo il destino voleva che 
noi brindassimo per celebrare il nostro fortunato incontro...
La donna gli passa la bottiglia, lui la apre, se ne beve praticamente metà. Poi la passa a lei... ma la donna richiude la bottiglia senza berne neppure una goccia.
L'uomo le chiede:
- Tu non bevi???
E lei risponde:
- No... io aspetto che arrivi la polizia stradale...



Un ginecologo si stanca della sua vita: "Non ne posso piu'. Tutti i giorni a guardare piccole cose in fondo ad una piccola cavita' buia. Basta! Mi voglio dedicare al mio hobby preferito: i motori!". 
Cosi' decide di abbandonare la sua professione e va in cerca di una officina da rilevare. Ne trova una, ma il padrone l'avverte: "Non basta comprare i muri. E' necessario anche superare un esame per acquisire il titolo di meccanico". 
Il ginecologo non si preoccupa: nella sua vita ne ha fatti tanti di esami e li ha superati tutti. Si presenta agli esami che consistono nel rimontare un motore di una 500 completamente smontato in un'ora. Parte il tempo e alla fine dell'ora esatta il dottore ha perfettamente rimesso insieme il motore. Alla prova finale il motore si mette in moto e la giuria di esaminatori lo promuove. Alla consegna del diploma nota che il suo voto e' stato di 150 su 100!! La cosa gli sembra strana e va a chiedere spiegazioni al capo della commissione che cosi' gli spiega: "Beh, vede, 50 punti glieli abbiamo dati perche' ha rimontato il motore perfettamente; altri 50 punti perche' l'ha fatto entro l'ora prevista ... e altri 50 punti perche' non abbiamo mai visto montare un motore ... dalla marmitta!!"



Un tizio compra una 695 abarth. Qualche giorno dopo viene fermato dalla polizia per eccesso di velocita'. Il poliziotto si avvicina alla vettura, si accorge che il tizio e' nudo sotto la cintura e gli chiede: "Ma siete impazzito a girare cosi' conciato? ". 
"No, ma quando ho comprato l'auto il venditore mi ha detto: "Faccia attenzione, perche' oltre i 100 km/h succhia ...".



- Cosa fanno sei persone in una cinquecento dietro ad un carro funebre?
- I parenti stretti!



Una vecchia e scassata 500 ad un semaforo si affianca ad una nuova Ferrari ultimo modello. Il guidatore della 500 fa scendere il finestrino (a mano) della sua auto e fa segno di voler parlare con quello della Ferrari. Anche questi fa scendere (elettricamente, ovviamente) il finestrino e gentilmente chiede a quello della 500: "Mi dica, ha bisogno di qualcosa?". "Solo un'informazione: ma la suamacchina va bene?". "Certo, e' perfetta!". "Mah, sara'... perche' come la sua se ne vedono poche in giro..."



Un tizio con la sua 500 e' in giro per le colline della Maremma. Sente il motore che balbetta un po', si ferma, e guarda dietro al cofano: "Sara' la testata?".
A quel punto sente una voce alle sue spalle: "E' lo spinterogeno!".
Si gira spaventato, ma nulla. Solo un cavallo che pascola li' vicino. Si china sul motore e continua ad osservarlo: "Sara' qualche fascia dei cilindri?". 
Di nuovo la voce: "E' lo spinterogeno!!". 
Si rigira di scatto e sorpreso nota il cavallo che ha parlato! Allora si mette a correre a rotta di collo e, arrivato al primo bar dice al barista: "Bisogna avvisare i giornali, la TV... una cosa incredibile! Mentre controllavo il motore del mio cinquino guasto ho sentito una voce che diceva: "E' lo spinterogeno!". Mi sono girato ed ho visto un animale che parlava!". 
Un vecchietto li' vicino gli chiede: "Cosa era? Un cavallo?". 
"Si'! Un cavallo!". 
Ed il vecchietto: "Con una stella bianca in fronte?". 
"Si'!...Si'! Proprio lui!!". 
Ed il vecchietto: "Ma quello li' non capisce un cavolo di motori...!"



Scena 1
Sulla Romea una 500 "pedala" faticosamente. Una Ferrari sopraggiunge strombazzando e lampeggiando in un trionfo di vento e la sorpassa quasi sfiorandola in un turbine rosso, ma rientrando sbanda e picchia su un palo. Fortunatamente, solo danni materiali. La "500" lemme lemme la raggiunge, e si ferma: "Posso aiutare?... capisco qualcosa di meccanica, ed ho una certa pratica..." "Grazie!... ma niente da fare!... il cerchione è partito, la gomma esplosa ed anche il semiasse temo sia piegato!... roba da carroattrezzi e basta!" "Vedo, vedo... ma non si preoccupi!... in macchina dovrei avere qualche attrezzo e qualche pezzo di ricambio... ora vedo io!... nel frattempo, per riprendersi dallo choc del botto, posso offrire qualcosa?... ecco qui, ho una macchinetta per il caffè espresso, un cognacchino, (o preferisce vodka gelata?... wiskey?)... magari qualche cioccolatino?..., o un panino con la porchetta?..." Il buon uomo tira fuori dalla sua "500" ogni ben di dio, oltre una poltroncina, un tavolino e l'ombrellone da spiaggia. Sistemato lo sfortunato ferrarista estrae dal cofano della "500" anche un nuovo semiasse per la Rossa, il cerchione in lega, gomma, cufffia fermaolio... attrezzi e stiralamiere. Mezz'ora, e la Ferrari è come nuova. "No, nessun pagamento e nessun ringraziamento!... io sono un hobbysta e mi piace aiutare la gente..." In men che non si dica la "500" è stata ricaricata ed ha ripreso il suo viaggio, lasciando attonito il ferrarista accanto alla sua auto riparata a perfezione! "Ma che bestia!... nemmeno il nome, gli ho chiesto per poterlo ricompensare adeguatamente, mandargli un dono!... ma lo ritroverò!... deve abitare qui in zona!... dove potrebbe andare con quella carretta?..."

Scena 2
Tempo dopo il ferrarista della nostra storia vede in un vicolo di Codigoro la "500" parcheggiata... deve essere lei, non ce ne sono tante in giro!... ma aspetta comunque finché il proprietario torna e subito si infila in macchina. Si! è proprio lui!... questa è l'occasione per ringraziare!... Subito il nostro protagonista scende dalla sua Ferrari e si fionda sulla "500". I vetri sembrano scuri, ed il ferrarista picchia con le nocche... una volta, due, tre... senza risposta... Picchia ancora, più forte a lungo, decisamente spazientito. Finché finalmente il tettuccio di tela si apre: "E che miseria!... che picchia a fare così forte?... non poteva aspettare?... stavo sotto la doccia, mica potevo aprire!... e la prossima volta, ... vede, qui c'è il videocitofono, se avese suonato li... avrei risposto!..."



500 contro un albero...tutti morti!



Un tale sulla sua Ferrari in autostrada a 130 Km/h viene superato da una vecchia 500, dopo qualche Km vede un tizio fermo a bordo strada che, martello in mano lo mena sul cofano della 500.
Dopo alcuni minuti riecco la 500 superare nuovamente la Ferrari. Alcuni Km dopo stessa storia: 500 ferma sul ciglio della stada col tizio che picchiava sul cofano motore della 500.
Pochi minuti dopo il sorpasso ma questa volta a 150 Km/h. Fatti pochi km vede la 500 ferma col tizio del martello, il conducente della Ferrari si ferma curioso e gli chiede se ha problemi con l'auto.
"Non mi dica niente" - commenta quello della 500 - "non c'e' verso di fare entrare la quarta!!".
 



Il crick della 500 colpisce ancora!!!
Un tizio mingherlino sta tranquillamente seduto in un bar bevendo una bibita quando all'improvviso irrompe un tale grande e grosso che lo colpisce violentemente al capo, stendendolo al suolo e dicendo: "Questo e' un colpo di karate' della Korea".
Il giorno dopo il tizio torna nel bar e mentre sta bevendo entra lo stesso tizio del giorno prima che lo colpisce stendendolo nuovamente al terreno e dicendo: "Questo e' un colpo di judo del Giappone".
Il piccoletto poco dopo si riprende, esce dal bar e rientra dopo un'ora. Senza dire una parola si avvicina al bruto e gli da' un colpo terribile in testa. Poi si rivolge al barista e gli dice: "Quando si riprende ditegli che questo e' un colpo di crick della 500!!"

 



Ci sono un ingegnere meccanico, un ingegnere chimico, un ingegnere elettronico ed uno informatico in una Cinquecento.
Ad un certo punto la macchina si ferma, e si spegne il motore. Allora l'ingegnere meccanico dice: 
- "Lo sapevo io, e' sicuramente colpa dell'albero motore".
Allora il chimico: 
- "No no, sono certo che e` colpa degli acidi della batteria". 
Poi l'elettronico:
- "Ma figuriamoci, si e` sicuramente guastata la centralina elettronica".
Infine l'informatico:
- "Ma se noi provassimo ad uscire e poi a rientrare?"



Un signore va in una concessionaria per acquistare un automobile. Una volta recato sul posto chiede al venditore:
- Vorrei una bella macchina. 
Allora il concessionario dice: 
- Abbiamo una Cinquecento bella quanto una Ferrari. 
- E che differenza c'è? 
- La Cinquecento chiavi in mano, la Ferrari chiavi in macchina!



Tatiana è l'amica mia grassa, tarmente grassa che come pattini usa du' Cinquecento cabrio.



Quattro carabinieri in una cinquecento, ovviamente due davanti e due dietro, vanno a prostitute. 
Ne trovano una:
- "Quanto ti prendi?" 
E la prostituta: 
-"Venti davanti e trenta di dietro"
E i due di dietro, incazzati 
-"Perché noi di più?"



Il Carabiniere cambia la sua vecchia 500.

Un carabiniere ha una 500 molto vecchia ed un giorno decide di cambiarla, ma il concessionario cui si rivolge gli valuta l'auto vecchia solo 100.000 lire.
In caserma riferisce la cosa al maresciallo che gli chiede:
-"Quanti chilometri ha la tua macchina?".
-"Ne ha 150.000".
E l'altro:
- "Fatti furbo! Vai a casa e togli circa 50.000 Km!".
Il carabiniere fa così e torna dal concessionario.
Giorni dopo si rivolge al maresciallo:
- "Marescià, ma lei è un genio! Pensi mi hanno valutato l'auto un milione!".
E il maresciallo:
-"Vedi come si fa! Se fossi in te ne toglierei altri 50.000 Km".
Così fa e torna dal concessionario e quindi di nuovo dal maresciallo:
- "Marescià, ma lei è un genio! Mi hanno valutato l'auto due milioni!!".
-"E bravo, fatti furbo! Togline ancora!" risponde il maresciallo.
Il carabiniere va a casa e toglie tanti chilometri fino ad averne solo 8000.
Va dal concessionario e poi dal collega:
-"Marescià, pensi ora la mia auto ha 8000 Km e dal concessionario me l'hanno valutata ben 2.500.000".
E il maresciallo risponde:
-"Però... 8000 Km ..... 2.500.000 ... quasi quasi la compro io!!".
E il collega:
-"E no! Adesso che è nuova la tengo io!!".
 



Come si fa a far entrare 30 albanesi in una Cinquecento?
Semplice, fatela galleggiare... 



Come fanno 4 elefanti ad andare a mare in 500?
aspettano gli altri 496 elefanti...



Come si fa per fare entrare quindici genovesi in una Fiat Cinquecento?
Basta dire loro che dentro è stata persa una moneta da un euro...



Pierino con la sua Fiat 500 resta in panne in autostrada. Dopo un po' passa Gennaro, suo carissimo amico, con una Ferrari Testarossa. 
Gennaro: "Dai, Pierino ti traino io e ti porto al paese!" 
Pierino: "Ok, Genna', grazie, ma vai piano ... mi raccomando!" 
Gennaro: "Non ti preoccupare! Se vedi che sto correndo troppo, basta che mi fai due colpi di clacson e io rallento." 
Pierino: "Grazie, Genna', sei un amico!" 
In autostrada i due si avviano piano piano; a un certo punto si affianca alla Ferrari una Lamborghini, che sgomma a tutta velocità. 
Gennaro, offeso, ingrana la marcia e va all'inseguimento della Lamborghini: ... 160 ...180 ... 200 Km orari. 
Pierino da dietro comincia a suonare il clacson all'impazzata per fare rallentare Gennaro. Ma Gennaro non lo sente. 
Sono ormai sui 230 km orari e passano il casello dell'autostrada senza nemmeno fermarsi per il biglietto. 
Il casellante allora chiama subito la polizia: "Presto! Ci sono tre auto che non hanno pagato il biglietto. Viaggiavano a una velocitaà folle. Erano una Lamborghini e una Ferrari Testarossa. Ma il colmo è che dietro c'era una 500 che suonava il clacson perchè la facessero passare!"



Pierino, in procinto di diplomarsi và dal padre e gli dice "Babbo, se prendo il massimo dei voti alla maturità, mi compri la Ferrari cabrio?", il papà conscio delle capacità scolastiche del figlio accetta e firma il contratto con Pierino. 
Grazie ad una lauta tangente, Pierino riesce a prendere il massimo dei voti con lode e cosi', il padre, firmando 450 g. di cambiali, gli compra la Ferrari. 
Inutile dire che Pierino alla prima curva, sbaglia ad igranare la marcia e muore contro un muro. Allora, giunto non si sà come davanti a S. Pietro, gli si prostra davanti e lo supplica per far salire l'anima della Ferrari. Dopo circa 500 anni riescono, grazie a varie bolle Papali, a far salire l'anima della macchina ma S. Pietro gli dice "Guarda fiogliolo che qui' c'é 50 come limite! N' ce so Santi che tengono!" e gli affida la Ferrari. 
Lungo la via Sacra, una Fiat 500 del 62 targata Napoli taroccata lo sorpassa! 
Allora Pierino inizia l'inseguimento; si affianca al cinquino a 280 Km/h e vede i vetri a specchio, lo spoiler del Porsche Carrera, lo stereo a palla e lo sorpassa. 
Dopo 7 sec. S. Pietro gli si para davanti e lo fà fermare. Dopo 4 secondi scarsi UUUUUUUUUUUAUUUUUUUUUUUU gli sfreccia accanto il cinquino maledetto! 
Allora Pierino esplode e dice "Ah San Pie', spiegame na cosa, ma perché io cor Ferrari devono annà a 50 e quello s- - -o de napoletano cor Cinquino po' anna a 300?" 
Allora S. Pietro, con voce diplomatica e vellutata lo rassicura dicendogli "Primo: Guarda che quello n'é targato Napoli ma Nazareth!! Seconno: er fio der Capo fà come vole!!"



Colline senesi. Dal convento suor Maria esce con la cinquecento per far spesa.
E su e giu x le colline la macchina fonde; passa un camionista, si ferma guarda la macchina e informa che non c'è più niente da fare.
Si offre per riportare al convento la sorella, la quale dopo qualche dubbio accetta. In cabina la suora si presenta e il camionista ribatte:
-" io mi chiamo come quella cosa che ora le piacerebbe tenere tra le mani ma che purtroppo suo malgrado non ha".
La suora si stupisce e cerca di cambiare discorso fino al momento che dopo poco si trovano davanti al convento.
Il camionista saluta:
-"arrivederci suor Maria auguri".
Suor Maria risponde: "arrivederci Signor CAZZONE".
-"Ma no suor Maria, mi chiamo Rosario..."



Se hai anche tu una barzelletta simpatica sulla fiat 500 inviacela o segnalaci il link tramite il modulo contatti.. Le più belle saranno pubblicate sul sito.

Pubblicità

Pubblicità






www.500web.it - v. 2.0 - Powered by F.lli Spagnuolo - Tutti i diritti riservati - Note legali e Privacy Policy
Sito ottimizzato per una risoluzione maggiore o uguale di 1280x768.